Lifestyle

Essere mamma in Italia: equilibrio con il lavoro sempre più difficile

Essere mamma in Italia

Essere mamma in Italia non è sempre semplice. Quello fra la maternità e il lavoro è un argomento molto delicato nel nostro Paese. A confermarlo ci pensa un rapporto di Save the Children Italia, che spiega che in Italia le donne decidono sempre più tardi di diventare mamme. Generalmente lo fanno a un’età media di 31 anni. Sono sempre di più inoltre le mamme che si trovano costrette a rinunciare alla carriera per accudire i bambini a casa.

Il rapporto “Le Equilibriste: la maternità in Italia” rivela che nel nostro Paese si registra un tasso di disoccupazione delle donne (in particolar modo delle madri) tra i più alti d’Europa! Il mondo del lavoro, per le neomamme, è inoltre spesso caratterizzato da discriminazioni e da scarse possibilità di riuscire a conciliare gli impegni domestici e quelli lavorativi.

Questo non solo a causa delle discriminazioni sul posto di lavoro. La causa è anche dovuta al forte squilibrio nei compiti familiari che riguarda le mamme e i papà. Questo è un problema che purtroppo molte di noi hanno sperimentato sulla propria pelle.

Insomma, appare evidente che nel nostro Paese la situazione è certamente critica. In particolar modo al sud, le donne non possono fare affidamento su servizi e aiuti. Questi ultimi sono invece maggiormente presenti nelle regioni del Nord Italia. Oltre alle differenze fra Nord e Sud in termini di assistenza e servizi, appare comunque chiaro che quello della maternità e del lavoro è un problema che interessa tutto il Paese. In Italia si è infatti registrato un peggioramento generale e preoccupante per le mamme.

Il commento di Save the Children

A esprimere il suo parere in merito a questi risultati è stata Raffaela Milano, Direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children. L’esperta sottolinea che quella che vi è nel nostro Paese è una situazione assolutamente inammissibile.

È inammissibile che in un Paese come il nostro, dove il numero di nuovi nati è in costante diminuzione, si riservi così poca attenzione, al di là della retorica, alla maternità e che le mamme debbano affrontare in solitudine continui ostacoli legati alla cura dei figli così come alla conciliazione della vita familiare e professionale.

via | Save The Children

Foto da Pixabay

mammaeasy

Ciao sono Alessandra, ho 35 anni ed ho lavorato per 14 anni in profumeria. Ho conosciuto mio marito Mirko ben 19 anni fa; dopo “soli” 11 anni di fidanzamento, nel 2010 ci siamo sposati, e da questo Amore così longevo sono nati due splendidi bimbi: Allegra e Filippo ; inutile dire che sono tutto per noi, la nostra ragione di vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *