Must Have to MammaEasy

Kit di sopravvivenza: gli accessori indispensabili per neomamme

Kit di sopravvivenza

Tutte noi sappiamo quali sono gli accessori necessari per affrontare con organizzazione e serenità (per quanto possibile) l’arrivo di un bambino. Sappiamo ad esempio che serviranno montagne di pannolini, una culla, un passeggino e un seggiolino per auto. E poi? Quasi sempre sono gli oggetti più piccoli quelli che potrebbero sfuggirci. Ecco dunque per voi una lista di cose che ogni mamma dovrebbe avere.

Il Kit di sopravvivenza per le neomamme

  • Una culla da mettere in camera da letto – Avete già comprato la culla grande per il vostro bambino, e non pensate sia necessario acquistarne una da mettere in camera da letto? Potreste ricredervi dopo qualche nottata trascorsa a fare avanti e indietro per far mangiare il piccolino (che vi ricordiamo, ha bisogno di cibo ogni 2/4 ore). Sarete private del sonno, e fare avanti e indietro non sarà d’aiuto, quindi sicuramente benedirete il momento in cui avrete acquistato la culla da mettere in camera da letto.
  • Un sacco nanna – Rappresenta un modo ottimo per tenere al caldo il bambino. È come un piccolo sacco a pelo, ma ha le braccia aperte per permettere maggiore movimento e il passaggio di aria.
  • Tagliaunghie per neonati – Rimarrete scioccati nel constatare con che velocità crescono le unghie dei neonati! Avere un paio di forbicine per unghie e un tagliaunghie per neonato a portata di mano sarà quindi fondamentale. Per evitare problemi, provate a tagliare le unghie al piccolo mentre sta dormendo, oppure chiedete al papà di farlo mentre lo state allattando.
  • Una sdraietta – Molti neo-genitori evitano di acquistare la sdraietta o l’altalena perchè temono che possa occupare troppo spazio. In
    realtà però, avere un posto sicuro in cui mettere il bambino mentre cucinate o vi vestite è davvero importante. Il piccolo si annoierà se lo terrete sempre sul seggiolino.
  • Copertina waterproof per il cambio pannolino – Sarà molto utile per rendere più semplici e veloci i tantissimo cambi di pannolino.
  • Un cuscino per l’allattamento – Uno degli aspetti più complicati dell’allattamento al seno è riuscire a trovare una posizione comoda per il bambino e per la mamma. In vostro aiuto verrà però il cuscino per l’allattamento, che offrirà un perfetto supporto per il piccolo, e vi aiuterà a non stancare troppo le braccia.

Foto da Pixabay

mammaeasy

Ciao sono Alessandra, ho 35 anni ed ho lavorato per 14 anni in profumeria. Ho conosciuto mio marito Mirko ben 19 anni fa; dopo “soli” 11 anni di fidanzamento, nel 2010 ci siamo sposati, e da questo Amore così longevo sono nati due splendidi bimbi: Allegra e Filippo ; inutile dire che sono tutto per noi, la nostra ragione di vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *