Lifestyle

Obesità infantile: come prevenirla con i nostri consigli utili

Obesita infantile

Quello dell’obesità infantile è un problema purtroppo sempre più dilagante. Sebbene guardare un bel bambino paffutello possa essere talvolta piuttosto buffo, è importante ricordare che un sovrappeso eccessivo durante l’infanzia può comportare problematiche anche importanti che si manifesteranno in adolescenza e durante l’età adulta. L’obesità infantile non è un problema da sottovalutare, ma da affrontare in modo tempestivo.

Se avete notato che il vostro bambino sta ingrassando eccessivamente, sarà bene correre ai ripari, in modo da evitare che la situazione possa sfuggirvi di mano. Ma come fare a prevenire il problema dell’obesità infantile? Per evitare che i vostri figli possano prendere troppo peso, sarà fondamentale mantenere un buon equilibrio sia per quanto riguarda l’alimentazione, sia per quanto riguarda lo svolgimento dell’attività fisica.

La giusta alimentazione per prevenire l’obesità infantile

Per combattere l’obesità infantile sarà innanzitutto fondamentale non far seguire ai vostri figli una dieta dimagrante fai da te senza prima aver parlato con il pediatra o con il medico di famiglia. Offrite ai vostri figli la possibilità di mangiare cibi sani, buoni e nutrienti, preferibilmente cucinati con le vostre (e le loro) mani, ed evitate di acquistare merendine malsane, ipercaloriche e per nulla nutrienti.

Portate in tavola delle porzioni di dimensioni ragionevoli. Il fatto che i vostri bambini debbano crescere, non vuol dire che dovranno mangiare montagne di cibo. E al tempo stesso, se i vostri bambini devono perdere peso, evitate di metterli a stecchetto, ma scegliete piuttosto i cibi migliori per perdere peso, chiedendo sempre un parere al vostro medico.

Evitare le bevande gassate e zuccherate. È vero, i bambini ne vanno matti, ma queste bevande non faranno che danneggiare la loro salute, quindi evitate di portarle in tavola. Infine, rendete più sani i loro piatti preferiti. Molti dei vostri piatti preferiti possono essere resi più sani, basta solo mettere in moto la fantasia e scegliere gli ingredienti giusti.

L’attività fisica per prevenire l’obesità infantile

I bambini sono una vera e propria bomba di energia, ma fin troppo spesso trascorrono le loro giornate seduti a fare i compiti, giocare ai videogame, navigare su internet e guardare la tv. Questo non è certamente sano. I bambini dovrebbero fare attività fisica più volte a settimana, in modo da migliorare la loro crescita e mantenere un giusto peso. L’attività sportiva migliora inoltre la socializzazione, il rapporto con il proprio corpo e le abilità motorie, che saranno certamente utili nel corso della vita. Alcuni esempi di attività fisica a intensità moderata che potreste far svolgere ai vostri bambini per ridurre il rischio di obesità infantile sono:

  • Saltare con la corda
  • Giocare a calcio
  • Nuotare
  • Ballare
  • Giocare a pallavolo
  • Giocare a basket

Se i vostri bambini non vogliono sentirne di iscriversi in palestra, convinceteli ad andare a camminare o a correre insieme a voi. Potreste portarli a fare delle lunghe passeggiate in montagna, e invitarli (sempre con assoluta delicatezza) ad essere più attivi. Così facendo non migliorerà solo la loro forma fisica, ma anche la vostra!

Photo by Lukas from Pexels

mammaeasy

Ciao sono Alessandra, ho 35 anni ed ho lavorato per 14 anni in profumeria. Ho conosciuto mio marito Mirko ben 19 anni fa; dopo “soli” 11 anni di fidanzamento, nel 2010 ci siamo sposati, e da questo Amore così longevo sono nati due splendidi bimbi: Allegra e Filippo ; inutile dire che sono tutto per noi, la nostra ragione di vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *