Lifestyle

Sport per bambini: come capire qual è l’attività più adatta

Sport per bambini

Sport per bambini: come fare a scegliere quello migliore per le nostre piccole pesti di casa? Sappiamo bene che far fare attività fisica ai nostri figli è assolutamente fondamentale per garantire loro una buona salute, presente e futura. Tuttavia dobbiamo ricordare che non tutti gli sport sono uguali. Prima di scegliere quello da far fare al vostro bambino, sarà dunque importante tenere in considerazione diversi fattori, come ad esempio le preferenze e gli interessi del bambino, oltre che la sua età, le sue condizioni di salute e le sue capacità personali.

Scegliere lo sport giusto può fare una grande differenza nel migliorare l’umore, la concentrazione e l’autostima del bambino. Se il vostro bambino vuole giocare a pallacanestro, sarà inutile iscriverlo a calcio, perché il suo cuore batte per il basket, quindi giocherà a pallone con poca voglia ed entusiasmo.

Ecco quindi per voi una lista di sport indicati per i piccoli di casa!

Sport per bambini: i più adatti

  • Calcio – Il calcio aiuta i bambini a migliorare il proprio equilibrio e la coordinazione. Inoltre, la corsa (fondamentale durante le partite di calcio) favorirà la salute cardiovascolare e migliorerà i livelli di resistenza.
  • Nuoto – I piccoli noutatori riceveranno lezioni individuali con gli allenatori ma potranno anche godere dei vantaggi sociali di far parte di una squadra. Grazie a questa disciplina il vostro bambino sarà in grado di mantenersi fisicamente attivo, e otterrà moltissimi benefici per la salute e il suo sviluppo.
  • Rugby – Il rugby è uno degli sport di squadra che insegnano che non si può vincere da soli. La durata e l’intensità di questo sport insegna a saper gestire il tempo e le energie. Tuttavia dovete ricordare che questo sport può causare traumi e lividi, quindi spiegate al bambino che dovrà sempre indossare un casco e le imbottiture.
  • Pallacanestro – Il basket è uno degli sport più popolari tra i bambini e le bambine. Questo sport richiede poca attrezzatura (un pallone e un canestro), e insegna l’importanza del gioco di squadra, della velocità e della tecnica, favorisce il ragionamento, la coordinazione e migliora anche le capacità sociali.

Quale sport scegliere?

Quelli che vi abbiamo elencato sono solo alcuni degli sport che potreste far fare ai vostri bambini. Fra i più comuni ricordiamo anche la danza, la pallavolo, il pattinaggio, il tennis, la ginnastica artistica e molti altri. Come abbiamo detto, la scelta dello sport più adatto andrà fatta tenendo in considerazione diversi fattori. Qualunque sia la vostra scelta, l’importante è che il vostro bambino sia fisicamente attivo e che svolga dell’attività fisica con regolarità, per ridurre il rischio di obesità, isolamento sociale e delle altre problematiche collegate alla sedentarietà.

 

Foto da Pixabay

mammaeasy

Ciao sono Alessandra, ho 35 anni ed ho lavorato per 14 anni in profumeria. Ho conosciuto mio marito Mirko ben 19 anni fa; dopo “soli” 11 anni di fidanzamento, nel 2010 ci siamo sposati, e da questo Amore così longevo sono nati due splendidi bimbi: Allegra e Filippo ; inutile dire che sono tutto per noi, la nostra ragione di vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *