Lifestyle, Viaggi

6 lezioni che apprenderete viaggiando con i vostri figli

Viaggiare con i bambini

Viaggiare con i bambini non sempre è facilissimo. I piccoli potrebbero infatti fare capricci, sporcarsi con gelati e altre golosità, potrebbero decidere di non camminare più finché non gli comprate quel souvenir che tanto desidera (e che molto probabilmente dimenticherà dopo pochi giorni) … Insomma, chi ha dei bambini deve mettere in conto che i nostri piccolini potrebbero darci del filo da torcere in alcuni momenti della nostra “vacanza di famiglia“.

Fortunatamente però viaggiare con i figli non ha solo degli aspetti “negativi”. A quest’ora non sarebbero così tante le famiglie che decidono di fare una vacanza insieme, non trovate?

Durante il vostro viaggio scoprirete cose nuove, imparerete a conoscere ancor di più i vostri piccoli, farete degli errori (questo succede anche alle mamme migliori), ma alla fine della vacanza sarete felici di essere partiti insieme alle piccole pesti di casa. Fatta questa premessa, oggi vogliamo segnalarvi alcune cose che potreste apprendere solo se e quando viaggerete con i vostri bambini. Cominciamo!

Cosa imparerete durante i viaggi con i vostri figli

  • Ai bambini piace scatenarsi in aeroporto, quindi dovrete fare molta attenzione ed escogitare dei modi creativi per frenare il loro entusiasmo.
  • Alcune persone vi faranno capire che non siete i benvenuti, specialmente in aereo. I passeggeri che avrete accanto potrebbero dare per scontato che i vostri bambini faranno i capricci e che renderanno stressante il volo, anche se in realtà non sempre è così.
  • Gli “incidenti” possono capitare. Il vostro bambino potrebbe sporcarsi con il gelato, potrebbe far cadere inavvertitamente la vostra bibita e così via. Fatevene una ragione. Sono bambini, è normale che cose del genere possano capitare. Per ovviare al problema, portate dei cambi di vestiti da usare per ogni evenienza.
  • L’iPad potrebbe essere un grande alleato. Anche le mamme più disciplinate che detestano vedere i bambini incollati ai cellulari dovranno ammettere che, in un volo di tante ore, avere un tablet con cartoni animati e serie istruttive pronte da guardare può rappresentare un’ancora di salvezza, quando si hanno dei bambini.
  • Imparerete l’arte del compromesso. In vacanza, come nella vita quotidiana, bisogna adeguare le nostre aspettative alla realtà, e imparare a scendere a compromessi. Durante le vostre vacanze dedicate dunque un po’ di tempo alle attrazioni che piacciono ai vostri bambini, oltre a quelle che interessano voi adulti. In questo modo tutti saranno felici e soddisfatti!
  • Non tutte le regole della casa si applicano in vacanza. Durante l’anno è giusto far andare i bambini a nanna presto, non fargli mangiare cibi golosissimi a colazione e così via. In vacanza però possiamo concederci di essere delle mamme più “easy”, un po’ più morbide nelle regole (o almeno in alcune di esse). In fin dei conti … suvvia, siamo in vacanza!

Foto da Pixabay

mammaeasy

Ciao sono Alessandra, ho 35 anni ed ho lavorato per 14 anni in profumeria. Ho conosciuto mio marito Mirko ben 19 anni fa; dopo “soli” 11 anni di fidanzamento, nel 2010 ci siamo sposati, e da questo Amore così longevo sono nati due splendidi bimbi: Allegra e Filippo ; inutile dire che sono tutto per noi, la nostra ragione di vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *